domenica 25 ottobre 2020
Do you speak english? Parli italiano?
ON RESERVE...
DOCUMENTS ATTACHED
RESERVE SELECTION
Select the rereve from the drop down menu below:
AREAS EQUIPPED
Le Aree Attrezzate Siciliane
SEARCH
Enter search text in the box below, select the type of logic for multiple words.
 or   and
RESERVE SHEET
Cavagrande del Cassibile
News on Flora:
Il platano orientale E’ un albero a foglie caduche che vive nell’Europa sud-orientale e in Asia occidentale. Nelle cave carsiche del siracusano assume un valore ecologico particolarmente importante perché rappresenta l’estremo confine occidentale del suo areale di distribuzione; come a dire che, più ad ovest di questo territorio, non ci sono più platani orientali allo stato spontaneo. In questa zona sono presenti anche individui secolari di dimensioni notevoli. Questi alberi hanno fiori a sessi separati, situati in dense infiorescenze globose raggruppate a 3/4 su tutto il peduncolo, e impollinati dal vento che ne disperde anche i frutti: acheni (piccoli semi) alla cui base si trova una corona di peli rigidi che ne facilita la dispersione. I frutti sono riuniti in infruttescenze globose che permangono a lungo sulla pianta. Il tronco è massiccio e la corteccia, biancastra, è divisa in placche. Questi alberi sono spesso attaccati dal “cancro colorato”, per il quale la Forestale è costretta ad operare una continua attività di prevenzione e di cura. E’ una malattia provocata da un fungo parassita che nelle situazioni più gravi porta alla morte della pianta. I platani delle alberature stradali sono in genere ibridi della specie orientale con l’occidentale (che è nordamericana). Tutti i platani presentano foglie palmato-lobate, ma quelle della specie orientale si differenziano per essere profondamente incise.
Today, the department is the organization manager of 33 Natural Reserves whose 70.2520 H.a surface represents 80,7% of total lands occupied by Natural Reserves, still established by Sicilian Region.

Trough this map and the stand by menu on the left, it is possible to access the information of the reserves under DRAFD control. Click on notable areas to visualize the card of the reserve, and browse the map to discover more details on preserved areas.