domenica 17 gennaio 2021
Do you speak english? Parli italiano?
ON RESERVE...
DOCUMENTS ATTACHED
PHOTOS OF RESERVE
Valle dell'Anapo
Torrente Cava Grande
RESERVE SELECTION
Select the rereve from the drop down menu below:
AREAS EQUIPPED
Le Aree Attrezzate Siciliane
SEARCH
Enter search text in the box below, select the type of logic for multiple words.
 or   and
RESERVE SHEET
Pantalica, Valle dell'Anapo e Torrente Cava Grande
News on Flora:
L’oleandro Tutti i siciliani conoscono l’oleandro per le colorate fioriture che vivacizzano le autostrade più importanti della regione. E in verità, grazie alla sua rusticità ed alla grande resistenza ai climi caldo-aridi, rappresenta la pianta ideale per tale scopo ornamentale. È un arbusto che vegeta rigogliosamente lungo i corsi fluviali dalle sponde rocciose. Pianta sempreverde, è indicato dai botanici come interessante esempio di adattamento alle condizioni di aridità: i suoi stomi (aperture presenti nella parte inferiore delle foglie), infatti, al microscopio appaiono infossati in cavità tappezzate di peluzzi che riescono a trattenere l’acqua per evitarne la dispersione con la traspirazione. Fiorisce da maggio a luglio. Il frutto, maturo ad ottobre-novembre, è allungato e si apre in due valve in cui riposano i semi provvisti di peli, che ne favoriscono la dispersione col vento. Si tratta di una pianta tossica per l’uomo e per gli animali a causa dell’elevato contenuto in glucosidi. Il colore dei fiori varia dal bianco al rosa. Le foglie sono verde chiaro e lanceolate. Cresce spontaneo nell’Europa meridionale, lungo i greti dei torrenti nella porzione terminale e più secca degli alvei e può spingersi fino ai 500 m di quota.
Today, the department is the organization manager of 33 Natural Reserves whose 70.2520 H.a surface represents 80,7% of total lands occupied by Natural Reserves, still established by Sicilian Region.

Trough this map and the stand by menu on the left, it is possible to access the information of the reserves under DRAFD control. Click on notable areas to visualize the card of the reserve, and browse the map to discover more details on preserved areas.