UNDERWATER ARCHAEOLOGY LIBYAN PROJECT

Nel quadro della cooperazione mediterranea nel campo della protezione e valorizzazione del patrimonio archeologico subacqueo l'Assessorato dei Beni Culturali ed Ambientali della Regione Siciliana, tra le altre iniziative intraprese ed in corso di realizzazione, ha fin dal 2002 siglato un accordo per effettuare ricerche subacquee in Cirenaica con il Dipartimento delle Antichità della Libia, la Ras Al Hilal Marine Company e l'Istituto di Attività Subacquee di Palermo.

L'accordo prevede l'impegno della Regione Siciliana, in collaborazione con gli altri enti, nell'indagine archeologica subacquea finalizzata alla ricerca, scavo e valorizzazione di un relitto identificato nel golfo di Ras Al Hilal, non lontano dai ben noti siti archeologici di Apollonia e Cirene.

Le attività intraprese nella baia prevedono la ricognizione sistematica dei fondali, l'analisi ed il recupero parziale del relitto già identificato, la probabile musealizzazione in situ di ciò che si trova sul fondo e la formazione di personale locale.