Eventi 2013

_____________________________________________________________________________

  • 20 dicembre 2013 - 31 gennaio 2014

Hittorff a Messina. La scoperta di una città “nuova”.
Giorno 20 dicembre alle ore 17.00 presso la Biblioteca Regionale di Messina sita in via I settembre 117, piano terra è stato presentato, a cura dell’autore, docente all’Università Köln, e con interventi della prof.ssa M. D’Angelo e del prof. M. Lo Curzio, il volume che cataloga i disegni preparatori dell’opera Architecture moderne de la Sicilie di Jacob Hittorff, oggi conservati presso la Universitäts-und Stadtbibliothek di Köln.
La manifestazione ha costituito anche l’occasione per l’inaugurazione di una esposizione dal titolo "Hittorff a Messina. La scoperta di una città nuova”, che con materiali diversi della Biblioteca (libri, stampe, fotografie), e pannelli didattici illustranti il lavoro di rilievo compiuto da Hittorff su monumenti e fabbricati di Messina, alcuni poi distrutti dal terremoto del 1908.

I SEDICI PANNELLI ESPOSTI

_____________________________________________________________________________

  • 5 ottobre

GIORNATA NAZIONALE DELLE BIBLIOTECHE ITALIANE
Partecipazione dell'Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.

In occasione della Giornata Nazionale delle Biblioteche – Bibliopride, la Biblioteca Regionale Universitaria Giacomo Longo di Messina, nelle sue due sedi, di via I° settembre n. 117, e di via Consolare Pompea n. 1461 Vill. S. Agata, ha organizzato anche delle visite guidate di gruppo al fine di ampliare la conoscenza del Patrimonio posseduto e dei servizi resi al pubblico.
Lo scopo dell’iniziativa è stato quello di ricordare ai cittadini che le biblioteche sono un punto di riferimento per tutte le dimensioni della vita sociale. Nella stessa giornata sono state riaperte, presso la sede del Palazzo Arcivescovile, la mostra bibliografica e iconografica "Dalla parte di Tramontana... in quel sito che per l’amenità si denomina il Paradiso. La riviera Nord di Messina dal Ringo al Faro"; la mostra degli elaborati dei ragazzi del Progetto Scuola 2012/2013 "La Riviera nord di Messina dal Ringo al Faro. Progetto Scuola 2012/2013" e la mostra "Viaggio nei Musei siciliani.
Le visite sono state associate ad una esposizione sintetica delle iniziative poste in essere dalla Biblioteca negli ultimi cinque anni (esposizioni librarie, giornate di studio, presentazioni di libri etc.).
____________________________________________________________________________

  • 22 luglio - 30 settembre

Viaggio nei Musei Siciliani.
La mostra, allestita nel Chiostro Arcivescovile sito in via I settembre 117, ha voluto stimolare la curiosità del pubblico attraverso un percorso culturale ed artistico con particolare riferimento alle diverse realtà: dai musei interdisciplinari ai musei monotematici siciliani. Si è cercato di evidenziare, attraverso pannelli esplicativi, il legame con il territorio. L’esposizione è arricchita da immagini di manufatti in ceramica e da manufatti etno-antropologici che evidenziano la produzione storica nell’isola. Particolare attenzione si è posta a sollecitare gli interessi nei confronti dei musei dell’area dei Nebrodi.
____________________________________________________________________________

  • 5 luglio - 30 agosto

Dalla parte di Tramontana... in quel sito che per l'amenità si denomina il Paradiso. La Riviera Nord di Messina dal Ringo al Faro.
La mostra, allestita nei locali della Biblioteca Regionale Universitaria G. Longo di Messina via I settembre n° 117, ha percorso attraverso dei pannelli didattici ricchi di illustrazioni la storia della Riviera Nord di Messina, evidenziandone gli elementi architettonici di maggior rilievo. L'esposizione è stata completata da testi letterari.
La mostra è stata accompagnata anche da pannelli che illustravano le raccolte del Museo Regionale "Maria Accascina" di Messina, ed è stata affiancata dall'esposizione dei lavori prodotti nell'ambito del "Progetto Scuola-Biblioteca 2012-13" e da pannelli sui principali Musei dei Nebrodi e sui più importanti Musei siciliani.
____________________________________________________________________________

  • 5 luglio - 30 agosto

La Riviera Nord di Messina dal Ringo al Faro. Progetto Scuola 2012 - 2013.
La mostra, allestita nei locali della Biblioteca Regionale Universitaria G. Longo di Messina via I settembre n° 117, è stata il risultato finale degli elaborati dei ragazzi che hanno partecipato al "Progetto Scuola 2012 - 2013".
Il Progetto cui attengono gli elaborati, ha avuto il patrocinio e collaborazione dell’Università degli Studi di Messina, dell’Orto Botanico, dell’Ordine degli Architetti di Messina, del WWF Sezione di Messina, della poetessa Maria Costa, delle collaboratrici esterne Dott.sse Rosa Guarnera, Natalia Russo e Dorotea Feliciotto, del maestro d’ascia Mimmo Mancuso e dell’esperto dell’Habitat dei laghi di Ganzirri Giuseppe Donato.
____________________________________________________________________________

  • 8 giugno - 25 agosto

In seguito al successo ottenuto presso il Museo Interdisciplinare Regionale “Maria Accascina“ di Messina, la mostra è stata ospite a Palermo presso le Sale Duca di Montalto del Palazzo Reale Piazza del Parlamento,1.
Dopo il drammatico terremoto del 1908 che colpì la città di Messina con la distruzione, tra l’altro, di numerose Chiese ortodosse, alcune Icone Bizantine vennero trasferite in Grecia e oggi ospitate nel Museo Bizantino e Cristiano di Atene in una splendida e moderna sede a pochi metri dal Parlamento greco.
Per la prima volta, dopo il 1908, queste Icone Bizantine ritornano, per alcuni mesi, in Italia.
Si tratta di 41 Icone, alcune bifacciali, risalenti al periodo compreso tra il XIV ed il XIX secolo, insieme a 9 icone di proprietà dello stesso Museo ed a 16 preziosi manoscritti del periodo compreso tra il X ed il XVI secolo, messi a disposizione dalla Biblioteca Regionale Universitaria “Giacomo Longo” di Messina.

Leggi di più sui manoscritti...

____________________________________________________________________________

  • 24 aprile - 9 giugno

La Biblioteca Regionale Universitaria G. Longo di Messina e la Soprintendenza dei Beni Culturali ed Ambientali di Messina hanno presentato una mostra dal titolo “La Sicilia Rappresentata. Letteratura, Pittura e Fotografia”, tenutasi presso il Castello Bauso di Villafranca Tirrena provincia di Messina.
I visitatori hanno potuto ammirare testi di scrittori siciliani, quadri, fotografie che hanno rappresentato l’Isola e pannelli didattici. Questa esposizione è stata una riproposizione parziale della mostra organizzata dalla Biblioteca Regionale Giacomo Longo e tenuta presso i locali del Teatro Vittorio Emanuele di Messina dal 25 febbraio al 30 marzo 2012.
____________________________________________________________________________

  • 25 maggio - 4 giugno

Esposizione di volumi antichi custoditi dalla Biblioteca Regionale Universitaria Giacomo Longo di Messina riguardanti la tradizione della Madonna della Lettera ed inoltre sono stati esposti pannelli didattici e reperti offerti da collezionisti privati sempre relativi all'argomento.
____________________________________________________________________________

  • 9 - 13 maggio

VII edizione del Progetto Scuola. Mirato a stimolare nei giovani la conoscenza dell’identità siciliana, in particolare messinese, attraverso la lettura e lo studio del patrimonio librario della Biblioteca.
Il Progetto è stato rivolto alle scuole cittadine primarie e secondarie di secondo grado. Si è svolto attraverso la visita e l’osservazione della Riviera nord di Messina nel tratto compreso tra il quartiere del Ringo e Punta Faro.
il Progetto ha avuto il patrocinio e la collaborazione dell’Università degli Studi di Messina, dell’Orto Botanico, dell’Ordine degli Architetti di Messina, del WWF Sezione di Messina, della poetessa Maria Costa, delle collaboratrici esterne Dott.sse Rosa Guarnera, Natalia Russo e Dorotea Feliciotto, del prof. dell'Università degli Studi di Messina Salvatore Giacobbe, del maestro d’ascia Mimmo Mancuso e dell’esperto dell’Habitat dei laghi di Ganzirri Giuseppe Donato.
____________________________________________________________________________

  • 10 maggio

La Biblioteca Regionale Universitaria Giacomo Longo di Messina in collaborazione con l'Università degli Studi di Messina, Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne - Accademia Peloritana dei Pericolanti ha organizzato un incontro di studio dal titolo: "Ricordo di Lidia Perria – Echi dalla Messina bizantina. Manoscritti musicali greci sullo Stretto."
La manifestazione è stata articolata in due momenti: la mattina presso l'Aula Magna Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne - Polo Universitario Annunziata, il Ricordo di Lidia Perria, già docente dell’Università di Messina e prefatrice del Catalogo dei manoscritti datati del Fondo del SS. Salvatore; il pomeriggio presso la sala conferenze della Biblioteca Regionale Universitaria Giacomo Longo di Messina - Via I settembre 117 piano terra, "Echi dalla Messina bizantina. Manoscritti musicali greci dello Stretto", con la presentazione del volume di Donatella Bucca, "Catalogo dei manoscritti musicali greci del SS. Salvatore di Messina" (Biblioteca Regionale Universitaria di Messina), edito dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Millenario della Fondazione dell’Abbazia di S. Nilo a Grottaferrata.
La presentazione è stata accompagnata dalla proiezione di brani del concerto (Venezia, Isola di S. Giorgio Maggiore, 2.XII.2011) che ha visto l’esecuzione, in prima assoluta, di alcuni canti bizantini di tradizione calabro-sicula venuti alla luce grazie al lavoro di catalogazione dei manoscritti della Biblioteca Regionale Universitaria di Messina.
L’iniziativa si è inserita in occasione del Maggio dei libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
____________________________________________________________________________

  • 6 maggio

Il 6 maggio alle ore 18.00 nel salone conferenze della Biblioteca Regionale Universitaria G. Longo di Messina via I settembre n. 117 è stato presentato il volume: "Le vie dell’acqua. Viaggio nella lotta alla sete della città di Messina" di Paolo Ullo. Il volume ripercorre le fasi della costruzione dell’acquedotto cittadino, utilizzando ampiamente i materiali conservati in Biblioteca.
La presentazione è stata accompagnata da interventi della prof.ssa Michela D’Angelo, professore ordinario di Storia moderna – Università di Messina, Prof. Giovanni Molonia, esperto di storia locale, avv. Alessandro Anastasi, presidente Azienda Meridionale Acque Messina. La Biblioteca ha accompagnato la presentazione del volume con la predisposizione di pannelli didattici, illustrati con immagini della costruzione dell’acquedotto e notizie sui protagonisti.
____________________________________________________________________________

  • 24 marzo - 26 maggio

Dopo il drammatico terremoto del 1908 che colpì la città di Messina con la distruzione, tra l’altro, di numerose Chiese ortodosse, alcune Icone Bizantine vennero trasferite in Grecia e oggi ospitate nel Museo Bizantino e Cristiano di Atene in una splendida e moderna sede a pochi metri dal Parlamento greco.
Per la prima volta, dopo il 1908, queste Icone Bizantine sono ritornate, per alcuni mesi, in Italia.
Si tratta di 41 Icone, alcune bifacciali, risalenti al periodo compreso tra il XIV ed il XIX secolo; tali icone sono state esposte, dal 24 marzo al 26 maggio 2013, presso il Museo Interdisciplinare Regionale “Maria Accascina“ di Messina, insieme a 9 icone di proprietà dello stesso Museo ed a 16 preziosi manoscritti del periodo compreso tra il X ed il XVI secolo, messi a disposizione dalla Biblioteca Regionale Universitaria “Giacomo Longo” di Messina.

Leggi di più sui manoscritti...

___________________________________________________________________________

  • 8 - 21 marzo

Venerdì 8 marzo è stata inaugurata presso la Biblioteca Provinciale dei Cappuccini di Messina sita in viale Regina Margherita n. 25 la mostra bibliografica intitolata "Superata Tellus Sidera Donat - La Fortuna di Boezio in Italia (1471-1657)". La mostra è stata organizzata dall'Associazione Culturale Intervolumina, con la collaborazione del Centro Interdipartimentale di Studi Umanistici dell'Università di Messina, La Concordia University di Montreal (Canada) e la Biblioteca Regionale Universitaria Giacomo Longo di Messina. La mostra è stata divisa in tre sezioni: Boezio nelle scuole e nell'università, Boezio erudito e Boezio volgare, con relativi incontri. A completamento della mostra sono stati allestiti pannelli esplicativi con la riproduzione dei frontespizi di tutte le edizioni della "Consolatio" stampate in Italia dal 1471 al 1657. Sono state esposte n. 17 edizioni del XVI secolo (cinquecentine) patrimonio della biblioteca Giacomo Longo di Messina.
___________________________________________________________________________

  • 31 gennaio - 29 marzo

La Biblioteca Regionale Universitaria Giacomo Longo di Messina ha inaugurato il 31 gennaio 2013, la Mostra dal titolo “A quadretti o a righe…: la mancata innocenza delle copertine dei quaderni dagli anni ’20 agli anni ’60 del ‘900.
La Biblioteca ha ricevuto in dono dal Sig. Antonino Bongiovanni, collezionista di materiale eterogeneo, unitamente ad altro materiale monografico, un piccolo, ma scientificamente importante, Fondo di quaderni, relativi al materiale di cancelleria edita per le scuole del tempo durante il periodo fascista...

per saperne di più...