• Dove si trova la Biblioteca Regionale di Messina?
La Biblioteca Regionale di Messina ha due sedi aperte al pubblico, la prima dove si trova l'ufficio di Direzione è ubicata in Via I Settembre, 117, la seconda, sede dell' Emeroteca è ubicata in via Consolare Pompea n. 1461, Villaggio S. Agata. I magazzini librari, non accessibili al pubblico, sono ubicati in Via La Farina, 237.

  • I Servizi della Biblioteca di Messina sono gratuiti?
Sono gratuiti: la lettura in sede, il prestito locale, le informazioni bibliografiche, la consultazione di cataloghi cartacei, cataloghi on-line e banche dati. E' stata compilata la CARTA DEI SERVIZI che gli utenti possono avere gratuitamente.

  • Cosa si deve fare per accedere in Biblioteca?
Bisogna compilare con i propri dati la carta d'entrata e depositare borse e/o zaini negli appositi contenitori con chiusura a chiave.

  • Cosa sono i cataloghi cartacei di servizio?
I cataloghi cartacei sono schedari, contenenti schede bibliografiche dei volumi posseduti dalla Biblioteca, ordinati alfabeticamente per autori/titoli e per materia.

  • E' possibile consultare via internet un catalogo in linea dei testi posseduti dalla Biblioteca?
Sì, collegandosi all'indirizzo www.opac.sicilia.metavista.it

  • Come si prende un libro in lettura?
Bisogna compilare un modulo di richiesta, da consegnare al banco di distribuzione, indicando autore, titolo, collocazione del libro e anno di pubblicazione.

  • Come si accede al prestito di un libro?
La Biblioteca di Messina rilascia a richiesta una tessera gratuita, previa consegna di una foto tessera, che consente all'utente di prendere in prestito n. 4 libri contemporaneamente. Il prestito ha durata di un mese è può essere rinnovato, anche telefonicamente, fino a tre mesi, se non richiesto da altri utenti.

  • Ci sono opere escluse dal prestito?
Le opere escluse dal prestito sono: Fonti locali, enciclopedie, dizionari, repertori, periodici, manoscritti rari, opere contenenti stampe e tavole, opere pubblicate prima del '900.

  • Che cosa è il prestito interbibliotecario?
Il prestito interbibliotecario è un servizio che consente di ottenere in prestito da altre biblioteche nazionali ed estere libri non posseduti dalla Biblioteca di Messina. Si possono richiedere contemporaneamente più libri e la durata del prestito è stabilito dalla biblioteca prestante.

  • Quali sono le spese da sostenere per usufruire del prestito interbibliotecario?
Per i libri provenienti dalle biblioteche italiane il costo è di € 3,62 più il costo stabilito dalla biblioteca prestante (il costo varia da biblioteca a biblioteca). Per i libri provenienti dalla biblioteche estere il costo è di € 12,00 più il costo stabilito dalla biblioteca prestante (il costo varia da biblioteca a biblioteca).

  • E' concesso fare fotocopie e quali sono le spese da sostenere?
E' possibile fotocopiare libri e riviste nel rispetto della normativa vigente utilizzando le fotocopiatrici messe a disposizione dell'utenza. Formato A4 € 0,10 - Formato A3 € 0,15. E' possibile inoltre usufruire di servizi di scannerizzazione documenti, fotografia e stampa da microfilm (secondo il tariffario ministeriale).

  • Esiste assistenza per le ricerche?
La Biblioteca offre assistenza e consulenza scientifica in sede per facilitare la conoscenza delle raccolte librarie e documentarie, segnalare strumenti di ricerca e di informazione bibliografica, localizzare documenti posseduti da altre biblioteche.

  • Si possono richiedere informazioni bibliografìche via posta?
Possono essere inoltrate richieste di informazioni bibliografìche tramite posta elettronica e posta ordinaria. Le ricerche sono gratuite, l'utente deve sostenere il costo di eventuali fotocopie e le relative spese postali.

  • La Biblioteca Regionale di Messina ha una Emeroteca?
In Via Consolare Pompea n. 1461, si trova la sede dei Periodici, dove si trovano riviste periodiche, quotidiani, gazzette ufficiali. Ricca è la raccolta di riviste e periodici riguardanti le fonti locali. Sono attivi anche abbonamenti di quotidiani on-line.

  • Ci sono computers a disposizione dell'utenza?
La Biblioteca dispone di postazioni per il collegamento alla rete internet per la consultazione di banche dati bibliografìche, per la consultazione di cataloghi in linea (OPAC). Sono disponibili per la ricerca circa 50 siti culturali.

  • La Biblioteca Regionale di Messina possiede libri antichi e rari, possono essere consultati?
La Biblioteca ha una unità operativa dedicata ai fondi antichi il cui patrimonio è composto da manoscritti, edizioni del XV secolo, edizioni del XVI, XVII e XVIII secolo, pergamene sciolte, una ricca collezione iconografica di stampe storiche, fotografie e cartoline storiche. Possono essere consultati in sede previa compilazione di un apposito modulo.

  • Che cosa è SBN?
SBN: Servizio Bibliotecario Nazionale è la rete delle 3850 circa (in continuo incremento) biblioteche italiane, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Aderiscono a SBN biblioteche statali, biblioteche di enti locali, biblioteche universitarie di accademie e istituzioni pubbliche e private operanti in diversi settori. L'obiettivo è la condivisione delle risorse delle singole biblioteche e la gestione di un catalogo collettivo on-line (OPAC). Le funzioni di coordinamento sono espletate dall'Istituto centrale per il catalogo unico (ICCU). I servizi SBN sono accessibili a tutti e non si collabora in SBN se non si assicura la libera circolazione di ogni tipo di documento da parte di tutte le biblioteche cooperanti.

  • Di cosa si occupa l'ICCU?
L'Istituto centrale per il catalogo unico (ICCU) svolge il compito di catalogare l'intero patrimonio bibliografico nazionale e promuovere la cooperazione tra le biblioteche.

  • Che cosa è un OPAC SBN?
OPAC SBN (On-line Public Access Catalogue) è il catalogo collettivo, consultabile via web, delle biblioteche italiane che hanno aderito al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN).

  • Presso la Biblioteca Regionale di Messina esiste un Ufficio per reclami e suggerimenti da parte del pubblico?
E' stato istituito l'URP (ufficio relazioni con il pubblico). L'URP fornisce un primo orientamento ai servizi e distribuisce, gratuitamente ed a richiesta, le bibliografie curate dalla Biblioteca. Sono a disposizione dell'utenza dei moduli per reclamare o suggerire soluzioni di miglioramento al Servizio.

torna indietro