testa
Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali

Parchi, musei, gallerie e aree archeologiche

Parchi
vuoto
Musei e gallerie interdisciplinari
vuoto
Musei e gallerie
vuoto
Musei archeologici
vuoto
Siti archeologici e monumentali
vuoto
Provincia
                                                                                                                            English version

Bagni di Cefala' Diana

Indirizzo : Cefala Diana (seguire indicazioni)
Provincia : Palermo  Comune : Cefala' Diana
Tel. : 0916391111 interni 81011 81015 81009 - Rangers 0918291551

Orari ingresso : giovedi e sabato 9,00-19,00- martedi, mercoledi e venerdi 9,00-14,00. Prima domenica del mese 9.00-13.30. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura. Lunedi chiuso
Biglietto singolo intero : Gratuito
Biglietto singolo ridotto: Gratuito
Note: In atto chiuso per lavori di adeguamento alle vigenti disposizioni di sicurezza sanitaria Covid 19

Dipendente da
open Parco Archeologico di Himera, Solunto e Jato

Note: La convenzione tra l’Assessorato regionale dei Beni culturali e il Comune di Cefalà Diana è in corso di rinnovo. Per il momento, il sito viene aperto su prenotazione alla Soprintendenza per i Beni culturali di Palermo.


I Bagni di Cefalà Diana, databili nella loro versione monumentale al XII secolo, costituiscono il più antico esempio in Italia di struttura architettonica costruita per sfruttare una sorgente termale a scopi curativi. Le acque inoltre erano probabilmente canalizzate anche per usi agricoli.

Il monumento ingloba una fonte da cui sgorgava acqua calda (a 35/38 gradi) e secondo recenti ricostruzioni faceva parte, in età normanna, di un complesso che si può definire ospedaliero, nel senso che il medioevo islamico dava a questa espressione.
L’esterno è caratterizzato dalla presenza di una fascia epigrafica in caratteri cufici.
L’interno dell’edificio è diviso in due parti da un suggestivo e caratteristico muro a tre archi, di cui il centrale ogivale. L’ambiente di maggiori dimensioni, di circa m. 14 x 6,5, è coperto da una volta ad arco ogivale ribassato e ospita tre vasche collegate tra loro.

Da Palermo vi si arriva per la statale 121 per Agrigento. Da questa si imbocca la strada per Bolognetta, si attraversa il paese, si prosegue verso Cefalà Diana e si trova sulla sinistra l’indicazione e il complesso dei Bagni.

cefala diana

cefala diana

cefala diana
> Elenco dei musei, gallerie e siti archeologici
1
> Schede informative
1
> News, comunicazioni, circolari e decreti
1
> I grandi eventi
1
> I dati sulla fruizione dei Beni culturali in Sicilia
1
> I beni inamovibili della Regione Siciliana
1
> Virtual Tour, mappe con percorsi e schede
googlemusei