Sala Bronzi


 

Nella "sala bronzi", situata al primo piano del Museo, sono esposti numerosi reperti, anche questi provenienti dalle collezioni storiche: specchi, armi, statuine di divinitÓ diverse. L'esposizione segue un criterio tipologico.
Da segnalare: la famosa statuetta detta di "Reshef" (XIII-XII sec. a.C.) divinitÓ orientale rinvenuta nel Canale di Sicilia nel 1955; l'Ariete, capolavoro della bronzistica siracusana del primo ellenismo (III sec. a.C.) unico superstite di una coppia proveniente dal Castello Maniace di Siracusa; il gruppo bronzeo raffigurante "Eracle che atterra un cervo" copia romana da un'originale di scuola lisippea (I sec. a.C.).