DECRETO 18 gennaio 2001

G.U.R.S. 9 febbraio 2001, n. 6

ASSESSORATO

 

DELLA COOPERAZIONE, DEL COMMERCIO,

 

DELL'ARTIGIANATO E DELLA PESCA

 

Individuazione di comuni ad economia prevalentemente turistica e cittÓ d'arte.

 

L'ASSESSORE

 

PER LA COOPERAZIONE, IL COMMERCIO,

 

L'ARTIGIANATO E LA PESCA

 

Visto lo Statuto della Regione;

Vista la legge regionale 22 dicembre 1999, n. 23 di riforma della disciplina del commercio;

Visto, in particolare, l'art. 13, comma 5, della succitata legge, che fa obbligo all'Assessore regionale per la cooperazione, il commercio, l'artigianato e la pesca, di individuare, con proprio decreto, sentiti l'Osservatorio regionale per il commercio e le province regionali, i comuni ad economia prevalentemente turistica, le cittÓ d'arte o le zone del territorio dei medesimi e i periodi considerati di maggiore afflusso turistico nei quali gli esercenti possono derogare agli ordinari orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali;

Visto il decreto n. 1746 del 20 ottobre 2000, con il quale sono stati individuati i comuni ad economia prevalentemente turistica e cittÓ d'arte;

Viste le ulteriori istanze presentate dalle amministrazioni comunali;

Visto il parere espresso dall'Osservatorio regionale per il commercio nella seduta del 21 dicembre 2000;

Sentite le province regionali nella riunione del 16 gennaio 2001;

Ritenuto che occorre provvedere in merito;

 

Decreta:

 

Art. 1

 

In attuazione dell'art. 13, comma 5, della legge regionale n. 28/99, i sottoelencati comuni sono individuati come comuni ad economia prevalentemente turistica e cittÓ d'arte, limitatamente all'ambito territoriale ed al periodo temporale indicati:

 

Provincia di Agrigento

- Sciacca, intero territorio comunale, periodo intero anno.

 

Provincia di Catania

- Linguaglossa, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- San Pietro Clarenza, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Misterbianco, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- San Giovanni La Punta, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Riposto, intero territorio comunale, periodo intero anno.

 

Provincia di Messina

- Francavilla di Sicilia, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Milazzo, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Piraino, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Villafranca Tirrena, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Furnari, intero territorio comunale, periodo marzo/settembre;

- Cesar˛, intero territorio comunale, periodo maggio/settembre;

- Santo Stefano di Camastra, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Castelmola, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- S. Agata Militello, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Naso, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Barcellona Pozzo di Gotto, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Monforte San Giorgio, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Falcone, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Nizza di Sicilia, intero territorio comunale, periodo intero anno.

 

Provincia di Palermo

- Castelbuono, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Piana degli Albanesi, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Santa Cristina Gela, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Terrasini, intero territorio comunale, periodo maggio/settembre.

 

Provincia di Trapani

- Trapani, intero territorio comunale, periodo intero anno.

 

Provincia di Siracusa

- Pachino, intero territorio comunale, periodo intero anno;

- Floridia, intero territorio comunale, periodo intero anno.

 

Provincia di Ragusa

- Comiso, intero territorio comunale, periodo intero anno.

 

Art. 2

 

Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

Palermo, 18 gennaio 2001.

SPERANZA