DECRETO 24 novembre 2000

G.U.R.S. 12 gennaio 2001, n. 2

ASSESSORATO

 

DEI BENI CULTURALI ED AMBIENTALI

 

E DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

Delega ai soprintendenti per i beni culturali ed ambientali ad effettuare la comunicazione dell'avvio del procedimento di dichiarazione previsto dall'art. 6 del T.U. decreto legislativo n. 490/99.

 

L'ASSESSORE PER I BENI CULTURALI

 

ED AMBIENTALI E PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE

 

Visto lo Statuto della Regione;

Visto il D.P.R. 30 agosto 1975, n. 637, recante le norme di attuazione dello Statuto della Regione Siciliana in materia di tutela del paesaggio e di antichità e belle arti;

Vista la legge regionale 1 agosto 1977, n. 80, concernente le norme per la tutela, la valorizzazione e l'uso sociale dei beni culturali ed ambientali nel territorio della Regione Siciliana;

Vista la legge regionale 7 novembre 1980, n. 116;

Vista la legge regionale 30 aprile 1991, n. 10, contenente le disposizioni per i procedimenti amministrativi;

Visto il decreto legislativo 27 ottobre 1999, n. 490, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative in materia di beni culturali ed ambientali;

Visto l'art. 7 del sopracitato T.U., in cui si dispone l'adempimento della comunicazione dell'avvio del procedimento di dichiarazione di cui all'art. 6 dello stesso T.U. ai soggetti nei confronti dei quali il provvedimento tutorio è destinato a produrre effetti, alla luce della normativa introdotta con la legge n. 241/90 (legge regionale n. 10/91), da effettuarsi a cura del Ministero per i beni e le attività culturali (Assessorato dei beni culturali ed ambientali e della pubblica istruzione);

Considerate le finalità insite nella previsione normativa della legge n. 241/90 e legge regionale n. 10/91, nonché agli effetti cautelari della comunicazione ai sensi del comma 4 del citato T.U., si ravvisa l'opportunità, per la semplificazione degli adempimenti dell'obbligo procedurale di cui all'art. 8 della legge regionale n. 10/91 e dell'art. 7 del T.U. (decreto legislativo n.490/99), di delegare i soprintendenti per i beni culturali ed ambientali pro-tempore ad effettuare la comunicazione dell'avvio del procedimento di dichiarazione previsto dall'art. 6 del T.U., con le modalità atte a documentare l'effettiva ricezione della stessa;

 

Decreta:

 

Articolo unico

 

I soprintendenti per i beni culturali ed ambientali sono delegati ad effettuare, ai sensi dell'art. 7 del T.U. approvato dal decreto legislativo n. 490/99, con le indicazioni prescritte nell'art. 9 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10, la comunicazione dell'avvio del procedimento di dichiarazione di cui all'art. 6 del T.U. (decreto legislativo n. 490/99) ai soggetti nei confronti dei quali il provvedimento tutorio è destinato a produrre effetti, con le modalità atte a documentare la ricezione della stessa.

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

Palermo, 24 novembre 2000.

GRANATA