Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità siciliana
 
Veduta aerea dell’area archeologica   Parco monumentale della Neapolis
Veduta aerea dell’area archeologica    
   
  Il parco comprende la parte settentrionale del quartiere della Neapolis (uno dei cinque che componevano Siracusa in età greca e romana), in cui si trovano i monumenti più famosi della città: il teatro greco (databile, nel suo aspetto attuale, al III sec. a.C. ma esistente fin dalla seconda metà del V sec. a.C.), l’anfiteatro romano (di controversa datazione, attribuito da taluni ad Augusto, da altri a Settimio Severo), l’ara di Jerone II (un grandioso altare per i sacrifici pubblici della città) e la Via dei Sepolcri, di impianto ellenistico, profondamente incassata nella roccia e fiancheggiata da ipogei bizantini.
A questo straordinario complesso di monumenti fa da fondale lo scenografico arco delle latomie del Paradiso e di S. Venera: antiche cave di pietra che recano ancora i segni dell’estrazione e in cui si aprono, in una rigogliosa vegetazione di aranci e alberi secolari, suggestive e amplissime grotte, fra cui la Grotta dei Cordari e l’Orecchio di Dionisio.

Orari ingresso: tutti i giorni 9,00 - 18,00
Biglietto singolo intero: €10,00
Biglietto singolo ridotto: € 5,00
Biglietto cumulativo con il Museo “Paolo Orsi”
intero: € 13,50
ridotto: € 7,00

Note: chiusura 16,30 durante le rappresentazioni Classiche

   
 
Latomia del Paradiso   Teatro greco di Siracusa   Necropoli Grotticelli: area della c.d. Tomba di Archimede
Latomia
del Paradiso
  Teatro greco di
Siracusa
  Necropoli Grotticelli: area della
c.d. Tomba di Archimede
   
 
ESCI
Chiudi