Dipartimento dei Beni  Culturali e dell'Identità Siciliana.
 
Italiano. IT UK English.
 

>> GLI ORARI DI APERTURA della Galleria
>> OPENING HOURS

>> BIGLIETTI CUMULATIVI - COMBINED TICKET
>> Dal 1° giugno 2010 è istituito il biglietto unico ad €. 1,00 per i residenti
zzxdella provincia di Palermolgiusto DDG n. 1028 del 18/05/2010 art. 3.
>> L'ARTE TI FA GLI AUGURI
I SITI DELLA GALLERIA INTERDISCIPLINARE
 
Interdisciplinare Regionale della Sicilia - Palazzo Abatellis.
Palazzo Abatellis
via Alloro, 4 - Palermo
Interdisciplinare Regionale della Sicilia - Museo di Palazzo Mirto.
Palazzo Mirto
via Merlo, 2 - Palermo
Galleria Interdisciplinare Regionale della Sicilia - Oratotio dei Bianchi
Oratorio dei Bianchi
Piazzetta dei Bianchi - Palermo

IN PRIMO PIANO

   

 

Domenica 13 ottobre 2013 nell'ambito della II edizione “FAIMARATHON”, che prevede un percorso in 12 tappe con visita agli Oratori noti e meno noti della nostra città, la Galleria Interdisciplinare Regionale della Sicilia parteciperà all'iniziativa con l'apertura dell'Oratorio dei Bianchi con possibilità di visita dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

Si informa che a seguito dell'accordo stipulato tra Il MART Rovereto, la Regione Siciliana, Assessorato Regionale dei Beni culturali e la Casa editrice Electa, le opere di Antonello da Messina esposte nella Sala X di Palazzo Abatellis, Annunciatae San Girolamo sono temporaneamente in prestito al MART di Rovereto in occasione della Mostra su Antonello da Messina (5 ottobre 2013 / 12 gennaio 2014) a cura di Ferdinando Bologna e Federico De Melis.
L'accordo prevede che a conclusione della Mostra al MART di Rovereto sarà organizzata a Palermo un'altra edizione della stessa Mostra con una selezione delle opere  più significative curata sempre da Ferdinando Bologna.

 
la Mostra "Pittura del Settecento ritrovata e restaurata dalla Chiesa di Santa Rosalia a Palermo distrutta per il taglio di Via Roma" è prorogata fino al 9 novembre 2013
     
cop Kalsa
ingrandisci copertina (pdf) >

 
apri Atti (pdf) >
     
x
     
calendario
ingrandisci >
  preti
ingrandisci >
     
x
     
rosalia

prorogata fino al 9 novembre 2013


  rosalia2
ingrandisci >
     
x
     
recco
ingrandisci .pdf >
  schede
ingrandisci >
     
x
     
11
  10
     
x
     
9
  8
     
x
     
7
  5
     
x
     
6
  4
     
x
     
3
ingrandisci >
  2
     

Esposizione temporanea di un dipinto del XVII secolo proveniente dai depositi

GIORGIO VASARI A PALAZZO ABATELLIS
Percorsi del rinascimento in Sicilia

"Santa Caterina d’Alessandria" -  Geronimo Gerardi (attribuito) - Anversa 1595 – Trapani 1648 .
ombra
Periodo:>> FINO AL 12 FEBBRAIO 2012<<

Autore: Geronimo Gerardi (attribuito) - Anversa 1595 – Trapani 1648

Dipinto raffigurante: "Santa Caterina d’Alessandria" - Olio su tela, cm 120 x 100

 

All’interno del percorso espositivo dell’ala nuova della Galleria, l’opera sostituisce temporaneamente la "Santa Rosalia intercede per Palermo", attribuibile al Van Dyck e concessa in prestito per la mostra “ La bella Italia. Arte e identità delle città capitali” che si svolgerà a Torino, Reggia di Venaria Reale, dal 17 marzo all’11 settembre 2011 per celebrare i centocinquanta anni dell’Unità d’Italia.
In vista dell’esposizione la "Santa Caterina d’Alessandria" , è stata sottoposta a un proficuo intervento conservativo volto a migliorarne la leggibilità e adattarne la cornice.
Il dipinto è stato prescelto per la sua alta qualità pittorica e per affinità tematica, poiché presenta una figura femminile nelle sembianze di una delle sante più venerate a Palermo. Ma soprattutto il dipinto è in stretta relazione con la cultura figurativa palermitana del tempo in cui Anton Van Dyck soggiornò in città. L’opera infatti si è segnalata negli ultimi studi per l’ipotesi di attribuzione al Gerardi, pittore di origine fiamminga attivo fra Trapani e Palermo come importante interprete dei fortunati modelli tratti dal Van Dyck e dal Rubens. Nel solco della più alta tradizione della pittura barocca meridionale, interpretata in ambito napoletano da artisti quali Andrea Vaccaro e Massimo Stanzione, la Santa siede al centro di un sontuoso sfondo drappeggiato, elegantemente avvolta entro ricco e prezioso panneggio dai colori decisi e brillanti e tiene in mano con grande eleganza la palma del martirio. In basso, in posizione marginale ma tuttavia anch’essa resa preziosa, si intravede una piccola porzione della ruota del martirio.

 
 
Giorgio Vasari a Palazzo Abatellis.
 

Sebastiano Missineo
Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana

Gesualdo Campo
Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana

Giovanna Cassata
Direttore della Galleria Interdisciplinare Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis

INVITANO LA s.v. ALL'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA REALIZZATA CONGIUNTAMENTE DA:

Galleria Interdisciplinare Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis

Biblioteca centrale della Regione siciliana "A. Bombace"

Università degli Studi di Palermo
Dipartimento di Architettura - Sezione SfeRA

Associazione culturale Lapis

MERCOLEDI' 30 NOVEMBRE 2011
------------------------------------------ORE 17.00

PALAZZO ABATELLIS
via Alloro, 4 – Palermo


INTERVERRANNO:

Claudia Conforti
Università degli studi di Roma "Tor Vergata"

Vincenzo Scuderi
già Soprintendente per i Beni Culturali e Ambientali della Provincia di Palermo

tel. 0916230011 - 0916230038
urp.gall.abatellis@regione.sicilia.it
Apertura: dal martedì al venerdì 9,00-18,00

--------------sabato e domenica 9,00-13,00
- chiuso LUNEDI'

 
PITTURA DEL CIELO E PER IL CIELO
La sezione didattica di Palazzo Abatellis organizza un evento performativo dal titolo "Pittura del cielo per il cielo" per i giorni 23 e 24 novembre 2011 alle ore 10.30 con gli studenti del 2° e 3° anno dell'Accademia di Belle arti di Palermo ed in collaborazione con il Prof. Patti docente della sezione laboratorio della festa, la Prof. Agosta docente di Decorazione e prof. D'Alessandro docente di Stampe d'arte.
 
OPERE D'ARTE FEC: dal deposito all'esposizione
Il beato Tolomei alla peste di Siena di Mariano Rossi (particolare).
Esposizione permanente di due dipinti di proprietà Fondo Edifici Culto del Ministero dell'Interno, provenienti dalla chiesa Abbaziale di Santa Maria del Bosco di Calatamauro, nel percorso espositivo dell'Oratorio dei Bianchi.

I due dipinti vengono esposti a seguito di stipula di atto tra la Galleria Interdisciplinare Regionale di Palazzo Abatellis e la Prefettura di Palermo che ha trasformato la condizione giuridica precedente di deposito temporaneo in comodato gratuito.

ORATORIO DEI BIANCHI (1° piano)
piazzetta dei Bianchi – Palermo
tel. 0916230011 - 0916230006
urp.gall.abatellis@regione.sicilia.it
Apertura: dal martedì al venerdì 9,00-13,00 - chiusura 13,30

 
 
   
   
Galleria interdisciplinare Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis
via Alloro, 4 - Palermo 90133 - +39 091 6230011
Logo Comunità Europea. Unione Europea
Questo progetto stato cofinanziato dall'UNIONE EUROPEA - FESR
Misura 2.02 del CdP
Logo POR Sicilia 2000-2006.
Dipartimento dei Beni  Culturali e dell'Identità Siciliana.