loading...
L'attuale sito rappresenta la memoria storica
dell'Assessorato della Salute.
Per le notizie di nuova pubblicazione consultare il nuovo
Portale della Regione Siciliana

In evidenza

Piano Sanitario


I contenuti di questa pagina sono obsoleti

Piano Sanitario Regionale

Il Piano Sanitario Regionale (PSR) è predisposto dall’Assessore per la Sanità ed è approvato con decreto del Presidente della Regione, previa deliberazione della Giunta di Governo, tenuto conto del parere del Consiglio sanitario regionale e della Commissione legislativa "Servizi sociali e sanitari" dell'Assemblea regionale siciliana.
Il PSR è lo strumento con il quale vengono definiti gli obiettivi strategici per lo sviluppo del servizio sanitario regionale (SSR), al fine di garantire il diritto alla salute e soddisfare le esigenze di assistenza della popolazione, anche con riferimento agli obiettivi generali del Piano sanitario nazionale (PSN) che, in questo modo, vengono adattati ed attualizzati al contesto regionale .
Con il PSR 2000-2002 la Regione Siciliana ha, tra l’altro, dato concreta attuazione alle innovazioni introdotte dal D.Lgs. 229/1999, noto anche come decreto Bindi, che ha ulteriormente modificato l’assetto del servizio sanitario, già riformato dal D.Lgs. 502/1992, che ha trasformato in Aziende le Unità sanitarie locali. Il PSR 2000-2002, infatti, ha ridefinito l’assetto istituzionale del SSR, ha individuato i modelli organizzativi dell'azienda unità sanitaria locale e dell'azienda ospedaliera ed ha individuato gli obiettivi di salute insieme alle azioni ed alle risorse necessarie per la sua attuazione.
Le continue trasformazioni che si osservano in sanità - in termini di accresciute esigenze della popolazione, di migliore individuazione dei bisogni di salute e di avanzamento delle conoscenze e della innovazione tecnologica in medicina - le modifiche ed i vincoli introdotti nei rapporti tra Stato e Regioni, richiedono la adozione di un nuovo documento di programmazione. Su proposta dell’Assessore per la Sanità, il Governo della Regione ha dunque adottato, poco tempo dopo l’avvio della XIV legislatura, un atto di indirizzo per la politica sanitaria del triennio 2007-2009 e per l’aggiornamento del PSR che costituisce la base per la definizione delle scelte programmatiche in materia di salute. La legge finanziaria 2007 approvata dalla Regione, ha fissato al 31 dicembre 2007 la scadenza per la adozione del nuovo Piano Sanitario.