loading...
L'attuale sito rappresenta la memoria storica
dell'Assessorato della Salute.
Per le notizie di nuova pubblicazione consultare il nuovo
Portale della Regione Siciliana

In evidenza

Giunta approva nuovi ticket per farmaci


I contenuti di questa pagina sono obsoleti

 Palermo, 27/02/2007


COMUNICATO STAMPA

 


GIUNTA APPROVA PIANO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA
LAGALLA: “VENGONO TUTELATE LE FASCE PIU’ DEBOLI”

 

“Gli esenti per patologia e per reddito non pagheranno i farmaci generici”. Si tratta di uno degli interventi proposti dall’Assessore regionale alla Sanità e deliberati oggi dalla Giunta regionale di Governo che ha approvato il nuovo piano di compartecipazione alla spesa sanitaria in Sicilia che servirà a coprire lo sforamento del settore farmaceutico maturato nel 2005.
“A fronte di interventi di altre regioni che hanno apposto ticket indistinti per 1 euro e 50 cent su ogni confezione, in Sicilia, seppur nella indifferibile esigenza della manovra, si è cercato di limitare il sacrificio dei cittadini e si è voluto tenere conto delle fasce deboli della popolazione e dei malati cronici, prevedendo per queste categorie – dichiara l’Assessore - contribuzioni minime, superiori ad un euro solo per i farmaci di più elevato costo che incidono per meno del 5% del consumo farmaceutico totale”.
“Si tratta di una misura transitoria – ribadisce Lagalla – che sarà rivalutata entro il prossimo 30 giugno e comunque auspicabilmente sulla base del progressivo risanamento del deficit 2005; altre e diverse azioni di contenimento del consumo farmaceutico sono previste nel piano di rientro attualmente in discussione con il Ministero alla Salute e non comporteranno ulteriori aggravi per i cittadini”.
La Giunta, su proposta degli Assessorati al Bilancio e alla Sanità, ha approvato anche lo schema di ripiano del maggiore fabbisogno economico per l’anno 2006 ed ha autorizzato la trasmissione del provvedimento all’Assemblea regionale.