loading...
L'attuale sito rappresenta la memoria storica
dell'Assessorato della Salute.
Per le notizie di nuova pubblicazione consultare il nuovo
Portale della Regione Siciliana

In evidenza

Gare centralizzate


I contenuti di questa pagina sono obsoleti

Il Dipartimento ISI è da tempo impegnato a sostenere le Aziende sanitarie della Regione Siciliana nella applicazione della normativa regionale e statale sulle gare consorziate. Contemporaneamente, il DISI ha avviato una attenta azione di monitoraggio e di studio delle problematiche connesse alla costituzione dei delle unioni di acquisto al fine di individuare ipotesi normative e soluzioni organizzative innovative che possano facilitare il raggiungimento degli obiettivi di recupero di efficienza fissati dal Piano di contenimento e riqualificazione del Sistema sanitario regionale. L’attenzione è stata centrata, in particolare, sulla analisi della spesa per beni e servizi e sui comportamenti d’acquisto da parte delle Aziende sanitarie della Regione, al fine di individuare gli strumenti che possono consentire di razionalizzare i procedimenti di acquisto. A tal fine l’Assessorato ha affidato al Dipartimento di Tecnologia Meccanica, Produzione e Ingegneria Gestionale della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo, la realizzazione di uno studio sulle modalità di approvvigionamento di beni e servizi nelle Aziende sanitarie della Regione. Lo studio ha permesso, tra l’altro, di individuare le categorie di beni e servizi per i quali è maggiore il beneficio derivante dalla formazione di unioni di acquisto e dalla adozione di procedure centralizzate.
Sulla base di questo studio e dei risultati del monitoraggio realizzato dal Dipartimento ISI sulla attuazione della normativa in materia di gare consorziate, è stata programmata la realizzazione della prima gara centralizzata della Regione Siciliana, finalizzata all’acquisto di prodotti farmaceutici per le Aziende sanitarie della Regione.